Responsabile Gestione Sito

Sig. Antonio Bosco

 

Avviso agli utenti.

12/06/2024

Il sito della Biblioteca Nazionale di Cosenza è in corso di aggiornamenti, pertanto alcune informazioni attualmente riportate potrebbero essere soggette a modifiche.

Per quanto riguarda i servizi erogati e la dotazione libraria cedibile in prestito si prega di contattare gli uffici tramite mail bn-cs@cutura.gov.it 

bn-cs.prestito@cultura.gov.it  attraverso il numero di telefono 0984-72509 o recandosi di persona presso l'istituto dove il personale sarà a completa disposizione per fornire chiarimenti necessari.

Il disservizio sarà al più presto risolto.

 

  

Premio “Luciano Russi” (2023-2024) per la ricerca scientifica

La Fondazione Luciano Russi bandisce un concorso destinato a premiare le due migliore tesi di laurea inedite, discusse in una Università italiana nelle discipline delle scienze storiche (Rif. Allegato al D. M. 4 ottobre 2000, Area 11 e 14). Possono partecipare al concorso coloro che abbiano conseguito una laurea magistrale in data successiva al 1° gennaio 2023 e sino al 31 luglio 2024, con una valutazione non inferiore ai 105/110. Le tesi saranno esaminate da un’apposita commissione giudicatrice composta da tre membri nominata dal Comitato Scientifico della Fondazione Luciano Russi, entro il 20.10.2024. La commissione procederà alla valutazione e alla scelta del lavoro da premiare entro il 20.11.2024. La consegna della borsa avverrà in occasione di una manifestazione pubblica da tenersi a Pescara entro il dicembre 2024. Il giudizio della Commissione è inappellabile e insindacabile. L’importo della borsa di studio consiste in € 1.500,00 lordi (oneri fiscali inclusi), corrisposta in un’unica soluzione. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il 30.09.2024 e l'assegnazione sarà deliberata dal Comitato Scientifico entro il 30.11.2024. Le domande devono essere corredate di: - fotocopia di un documento d’identità valido; - indirizzo email (non PEC) dove ricevere le comunicazioni; - curriculum degli studi compiuti; - certificato di laurea; - copia della tesi di laurea in formato elettronico; - sintesi della tesi (massimo tre pagine formato A4); - presentazione del/la candidato/a da parte del relatore o correlatore con attestazione circa l’opera personale del/la candidato/a nello svolgimento della tesi. La domanda e la relativa documentazione vanno indirizzate a:pec@pec.fondazionelucianorussi.org La commissione giudicatrice, a sua discrezione, si riserva di richiedere copia cartacea della tesi e della documentazione inviata con modalità elettronica. Non saranno prese in considerazione le domande che non soddisfino integralmente le condizioni sopra esposte. Sono esclusi coloro che abbiano già vinto premi e/o pubblicato la propria tesi di ricerca. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI I dati personali forniti dai candidati saranno gestiti dalla “Fondazione Luciano Russi ” e trattati per le finalità di gestione della selezione secondo le disposizioni del Regolamento Europeo sulla Privacy (GDPR 2016/679).

Luogo e data, Pescara, 08.02.2024

La presidente, Ornella Iavicoli Russi

Direzione Generale Creatività Contemporanea - Ministero della Cultura Online il bando del Premio Natura Naturans/Naturata

PREMIO NATURA NATURANS/NATURATA
ONLINE IL BANDO DELLA 1. EDIZIONE

 

La Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura, l’Istituto VILLÆ – Villa Adriana e Villa d’Este e l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires in Argentina, con la collaborazione dell’UNTREF – Universidad Nacional Tres de Febrero e del suo MUNTREF – Centro de Arte Contemporáneo, lanciano in data 24 gennaio 2024 la prima edizione del Premio Natura Naturans/Naturata, un programma di residenza internazionale dedicato ai temi della natura e del paesaggio, rivolto ad artisti/e italiani/e e argentini/e al fine di promuovere lo scambio tra culture attraverso la mobilità degli artisti tra Italia e resto del mondo.

Le residenze artistiche promosse dal Premio danno la possibilità di approfondire ricerche su questioni legate agli elementi biologici e naturali, del paesaggio come ambiente ed ecosistema da tutelare, dell’acqua e delle sue simbologie, del giardino, degli orti e delle fontane come dispositivi che tentano di disciplinare tali elementi, nonché dell’impatto dell’uomo su clima e ambiente, in stretto contatto con gli elementi naturali e ambientali che caratterizzano le sedi ospitanti.

Partendo da questi presupposti, il Premio vuole incoraggiare la pratica di artisti e artiste che riflettono sulle questioni ambientali, sul problematico rapporto con il progresso e con l’industria alimentare, sul sistematico impoverimento delle risorse naturali, sulla fragilità e precarietà di un ecosistema estremamente complesso e delicato, sviluppando nel periodo di residenza una ricerca capace di reindirizzare lo sguardo e la percezione dello spettatore in prospettiva ecologica.

Per l’anno 2024 il Premio permette, mediante l’assegnazione di borse di residenza (grant), a due artisti/e visivi/e, uno/a italiano/a e uno argentino/a, di soggiornare rispettivamente a Buenos Aires e a Tivoli (Roma) per svolgere un periodo di ricerca sui temi della natura, del paesaggio, dell’ambiente, dei giardini e dell’acqua, senza vincoli di linguaggio o media utilizzati, per la durata di due mesi.

>> Scadenza delle domande: 29 febbraio 2024 ore 12:00 (ora italiana)

Di seguito il link

https://creativitacontemporanea.cultura.gov.it/premionatura-edizione1/


Circolare 53

11/10/2023

Si riporta in integrale la circolare n 53 con oggetto: Young European Heritage Makers Competition (Giovani protagonisti del patrimonio culturale europeo) concorso promosso dal Consiglio d'Europa.

Documenti:

Circ_53-2023-heritage.pdf

AVVISO AL PUBBLICO

Questa Biblioteca il giorno 2 febbraio 2024 rimarrà chiusa al pubblico dalle ore 12:00 per motivi di servizio.

AVVISO AL PUBBLICO

 

Questa Biblioteca il giorno 1 febbraio 2024 rimarrà chiusa al pubblico dalle ore 09:00 alle ore 13:00 per motivi di servizio.

Avviso al pubblico.

Si comunica che la Biblioteca Nazionale di Cosenza sta procedendo in verifiche della consistenza patrimoniale dei fondi librari.

Ci scusiamo per eventuali disguidi derivanti dalla sospensione di alcuni servizi che verranno di volta in volta specificati.

Si richiede quindi alla gentile utenza di voler verificare con il personale della Biblioteca la disponibilità al prestito e alla riproduzione dei testi richiesti.

Archivio Avvisi